Servizi

Elementari e Medie

Molto spesso il bambino non comprende cosa serva studiare, la resistenza allo studio va ricercata nell’incapacità di riconoscerne il senso.

Nei casi più semplici i bambini non hanno capito cosa si chiede loro di fare, più frequentemente invece non comprendono proprio “a cosa serva” studiare.

È importante trasmettere al bambino che i compiti sono strumenti di crescita e che vengono assegnati perché lo scolaro/studente possa verificare in modo personale l’ipotesi dello studio come incontro con la realtà, crescere nella responsabilità e nell’autonomia, imparare a conoscere se stesso, rendersi conto dei passi compiuti e fare propri i contenuti, acquisire e sviluppare competenze, imparare ad imparare, imparare a gestire il tempo.

Il nostro intervento

In questo servizio viene offerto un supporto individuale per lo svolgimento dei compiti e il potenziamento dell’apprendimento del bambino.

Vista la giovane età, spesso, risulta difficile la gestione autonoma dello svolgimento dei compiti. La figura del tutor funge da sostegno al bambino valorizzandone le proprie capacità e risorse.

L’obiettivo, oltre alla comprensione degli argomenti, è quello di far acquisire un metodo di studio che li renda più sicuri e autonomi nel lavoro scolastico, a casa e a scuola.

Su richiesta della famiglia il Centro si offre inoltre di curare i rapporti con la scuola e tenere periodicamente informati i genitori sull’andamento scolastico dei figli.

Superiori

Il servizio Ripetizioni è rivolto ai ragazzi delle Scuole Superiori che presentano difficoltà in una o più discipline scolastiche.

In questa fascia d’età è molto importante aiutare i ragazzi a:
  • sviluppare un proprio metodo di studio,
  • migliorare l’organizzazione dello studio in relazione ai tempi e alle scadenze,
  • stimolare il processo di responsabilizzazione e l’impegno,
  • acquisire maggiore padronanza delle discipline, sia in termini di contenuti che di esposizione scritta e orale,
  • favorire un approccio positivo allo studio,
  • superare l’aspetto emotivo favorendo una maggior consapevolezza delle proprie capacità e delle proprie conoscenze.

Il nostro intervento

Questo servizio è rivolto a tutti gli studenti che vogliono essere seguiti nello studio, nella preparazione di esami e nello svolgimento dei compiti.

Il centro studi impartisce ripetizioni e lezioni individuali, guida al recupero di debiti formativi e fornisce supporto nello studio.

A disposizione degli studenti vi sono insegnanti qualificati ed esperti che impartiscono ripetizioni di matematica, latino, greco, inglese, spagnolo, francese e tutte le altre materie, sia per un sostegno allo studio durante l’anno scolastico che per il recupero dei debiti formativi.

Inoltre offriamo un servizio di affiancamento dello studente nella stesura di tesine e relazioni. Sulla base delle motivazioni e interessi dello studente/ssa, il tutor, lo accompagna nelle varie fasi dell’iter di elaborazione della tesina.

Le lezioni sono disegnate sulle esigenze delle studente, adattandosi ai suoi orari e alle sue necessità didattiche, arrivando a strutturare interventi mirati.

Il tutor affianca il ragazzo affinché impari partendo dalle proprie competenze, sostenendo la sua autostima e potenziandone il grado di autonomia personale.

DSA

Cosa sono i DSA?

Con l’acronimo DSA si identificano i Disturbi Evolutivi Specifici di Apprendimento, una categoria diagnostica che interessa il campo delle abilità scolastiche, quali lettura, scrittura e calcolo. Tali disturbi sono noti come: DISLESSIA, DISGRAFIA, DISCALCULIA E DISORTOGRAFIA.

La caratteristica principale di questi disturbi è proprio la loro “specificità”, data dal fatto che il disturbo colpisce uno specifico dominio di abilità in modo significativo, ma circoscritto, lasciando intatto il funzionamento intellettivo generale.

I Disturbi Specifici non supportati rappresentano una delle maggiori cause di dispersione scolastica. L’ambiente scolastico e familiare non preparato comportano nel ragazzo conseguenze negative anche dal punto di vista emotivo e comportamentale.

Il nostro intervento

I bambini con diagnosi di DSA spesso non sono autonomi nello svolgimento dei compiti; ciò accade non per mancanza di impegno, voglia o motivazione, ma per le difficoltà che tali disturbi comportano: difficoltà strumentali e di organizzazione, mancanza di un metodo di studio efficace.

Il sostegno offerto ha lo scopo di aiutare i bambini a superare tali difficoltà, potenziando alcune abilità e compensandone altre. Le lezioni sono gestite da personale qualificato in grado di comprendere a fondo difficoltà e punti di forza del bambino/ragazzo, mantenendo rapporti di collaborazione con genitori (dove richiesto insegnanti), ed aiutando il ragazzo ad organizzarsi nei compiti concordandone priorità e modalità.

Gli Specialisti

Logopedista

La logopedia è una branca della medicina che si occupa della cura, della riabilitazione, dell’educazione, della rieducazione e della prevenzione delle patologie della voce, del linguaggio scritto e orale e della comunicazione in età evolutiva, adulta e geriatrica.

Si occupa di tutti i disturbi cognitivi che hanno a che fare con la comunicazione, come la memoria e l’apprendimento. Il logopedista è un operatore sanitario specializzato nell’educazione e nella rieducazione dei disturbi della voce, della parola e del linguaggio. Nel campo dell’età evolutiva, questa figura, risulta indispensabile per la rieducazione nei bambini con diagnosi di disturbi specifici dell’apprendimento, di linguaggio, di defluenze. Le patologie di competenza logopedica sono:
  • disturbi della pronuncia
  • disturbi della fluenza (balbuzia)
  • disturbi specifici del linguaggio
  • disturbi specifici dell’apprendimento( dislessia, disgrafia, discalculia, disortografia)
  • disturbi delle funzioni corticali inferiori con specifica attenzione alla codificazione ed alla decodificazione ( disturbi dell’attenzione, disturbi della memoria)

Psicologa

La “segnalazione” da parte dell’ insegnante non dev’essere un marchio di scarsa intelligenza o di scarse possibilità di “riuscire nella vita”. Occorre superare l’abitudine invalsa di servirsi dello psicologo solo per i casi cosiddetti difficili. L’opera di un’equipe psico-socio-pedagogica è utile per migliorare lo sviluppo psichico per tutti i ragazzi.

Molto importante è la validità dello specialista nel campo dell’orientamento scolastico professionale per chiarire e scoprire le attitudini autentiche e gli autentici interessi di ciascun ragazzo. La figura della psicologa si presta inoltre all’osservazione e rilevazione dei disturbi specifici dell’ apprendimento.
torna su